Ivana Spagna, “crisi di panico e pastiglie”: la tragica confessione

Ivana Spagna ha raccontato di quando ha vissuto quel periodo difficile per tutti che per lei è stato particolarme

Eravamo in piEna emergenza Covid, un nemico all’epoca quasi sconosciuto. Sembra infatti passato moltissimo tempo da quella primavera 2020, quando il mondo entrò in pandemia.

(screenshot video)

Tutti avevamo paura, nessuno sapeva cosa sarebbe successo in futuro e chi ha reagito male ha vissuto bruttimi momenti. Tra queste persone c’è anche la nota cantante Ivana Spagna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alex Rina di Amici, chi è la fidanzata: la sua reazione su Cosmary

Proprio in queI giorni, in collegamento con la trasmissione di RaiDue Storie Italiane, condotta da Eleonora Daniele, spiegò qual’era la sua vita: crisi di panico e di pianto, tranquillanti per dormire la notte e tanta solitudine tanto che la conduttrici fece la promessa di invitarla più spesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ivana Spagna single: ecco perché ha lasciato il fidanzato

Ivana Spagna: “Pensavo a cose negative”

Mi manca il respiro, mi prende la tachicardia“, disse. Oggi si parla degli effetti del Covid sulla salute mentale, anche a lungo termine, e il pericolo c’è considerando che molto si trovarono catapultati in un incubo.

Per lei fu difficile, a maggior ragione con la famiglia lontana, “penso che non sia semplice nemmeno per chi ha famiglia”, disse. La solitudine, spiegò, ti dà il tempo di pensare e inevitabilmente la mente va a cose negative, a ricordi poco piacevoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Edwige Fenech oggi, quel film col futuro terrorista: “Era adorabile”

Insomma, oltre al timore per il virus con la primavera visuta con le strade deserte, dure restrizioni e poche prospettive economiche, si aggiusero anche gli effetti di questa situazione.