Quinto Gambi: chi è l’attore che ispirò Er Monnezza di Tomas Milian

0
231

Quinto Gambi, era lui il vero Monnezza e che ha insegnato a Milian ad esserlo: come e quando nacque la lunga amicizia tra loro

Quinto Gambi
Quinto Gambi (screen YouTube)

Er Monnezza, Er Patata, una coppia che spopolava negli anni ’70 per i film che sono diventati classici di quel periodo. Quinto Gambi era famoso con quel soprannome a Tor Marancia per via del nonno che vendeva patate al mercato. Le sue origini sono lontane perché nacque a Shangai nel 1939 ma di quella borgata la sua famiglia era parte integrante e durante la dittatura e la guerra non se la passò bene, sia per la fama sia per la loro fede comunista.

Quando alla fine del conflitto aprirono al Trionfale un banco di pasce, passò dall’essere Er patata a Er pesciarolo ma la vera svolta arrivò a metà degli anni ’60 quando al Piper, il famoso locale dove si esibiva anche Patty Pravo, incontrò Tomas Milian, Er Monnezza, e cambiarono entrambe le loro vite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Edwige Fenech: perché è scomparsa e si è ritirata a vita privata

Quinto Gambi, il legame con Milian

Quinto Gambi e Tomas Milian (foto Facebook)

Insieme girarono The Last Movie di Dennis Hopper sul finire dei ’60 poi nel decennio successivo con il regista Umberto Lenzi, e soprattutto con Bruno Corbucci, nacquero i personaggi de er Monnezza con Tomas Milian e del commissario Giraldi. Quinto ispirò il modo poco eleganti del personaggio più famoso dell’attore cubano naturalizzato italiano. Allo stesso tempo Quinto divenne la sua controfigura ufficiale ma ebbe anche ruoli (seppur minori) nei suoi film).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gigi D’Alessio, arriva la notizia più dolce

Un’amicizia lunga amicizia rafforzata dal lavoro comune. I due morirono a pochi mesi di distanza e quando successe con Quinto Gambi i giornali titolarono che era morto il vero Er Monnezza, quello che lo aveva ispirato e che in pratica faceva da copia a Tomas Milan. Il ritorno del Monnezza, film del 2005 con Claudio Amendola, è un omaggio a entrambi gli attori all’epoca ancora in vita.