Esce il nuovo brano di Dose in collaborazione con il rapper Vacca

 ›  ›  › Esce il nuovo brano di Dose in collaborazione con il rapper Vacca

Copertina,Musica & Lifestyle

Esce il nuovo brano di Dose in collaborazione con il rapper Vacca

dose-rap

Devid Nicolò – in arte Dose – è un rapper italiano classe 1997 nato in Svizzera. Il nickname Dose richiama la dipendenza dalle droghe, una strada senza uscita per molte persone che hanno deciso di percorrerla.

Proprio da questa dura realtà parte l’idea del giovane rapper di fare della musica una “droga”, cercando con i suoi testi ed il suo flow di creare una dipendenza a livello uditivo che faccia sentire al pubblico la necessità di ascoltare la sua musica: una nuova “droga” chiamata rap.

“Come ti fa” è il nuovo brano di Dose con la collaborazione del rapper italiano Vacca. L’artista racconta il suo modo di fare rap: indifferente alle critiche, è alla ricerca continua di un’evoluzione nel suo flow, sbattendosi ogni giorno per arrivare ad un livello sempre superiore.

La seconda strofa, interpretata dal rapper Vacca, chiama anch’essa l’attenzione su uno stile di vita alternativo. Il suo rap mette a tacere chi commenta in modo negativo i suoi lavori, mettendo sul piatto rime taglienti su un beat deciso.

Un pezzo orecchiabile, di forte impatto e desisamente radiofonico. Disponibile in tutti i migliori digital store.


© Riproduzione riservata

Esce il nuovo brano di Dose in collaborazione con il rapper Vacca Reviewed by on 11 luglio 2018 .

Devid Nicolò – in arte Dose – è un rapper italiano classe 1997 nato in Svizzera. Il nickname Dose richiama la dipendenza dalle droghe, una strada senza uscita per molte persone che hanno deciso di percorrerla. Proprio da questa dura realtà parte l’idea del giovane rapper di fare della musica una “droga”, cercando con i suoi

Il Progetto

Testata regolarmente registrata presso il tribunale di Vibo Valentia (VV), Ck12 è un progetto la cui forza risiede solo nella passione e nella professionalità delle persone coinvolte. La testata si prefigge di informare ma allo stesso tempo di comunicare e promuovere, accendendo i riflettori e dando voce a tutti, soprattutto a chi spesso non ha la forza di arrivare ad un ampio pubblico.