Scuola: online #iMiei10Libri. I ragazzi votano i libri che vorrebbero in biblioteca

 ›  ›  ›  › Scuola: online #iMiei10Libri. I ragazzi votano i libri che vorrebbero in biblioteca

Attualità,Bandi & Opportunità,Lavoro & Formazione

Scuola: online #iMiei10Libri. I ragazzi votano i libri che vorrebbero in biblioteca

Imiei10libri

E’ entrato nel vivo il concorso #iMiei10Libri, lanciato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini in occasione del Salone del Libro di Torino. Obiettivo dell’iniziativa, consentire agli studenti, dalla primaria alle superiori, di portare nelle biblioteche scolastiche autori italiani degli anni 2000 e, per i più piccoli, favole e testi italiani ed europei per bambini. I ragazzi potranno partecipare fino al 1 dicembre, votando on line il titolo del libro che preferiscono.

Il concorso si divide in due sezioni:Generazione 2000 e i #iMiei10Libri. La prima è riservata agli alunni delle scuole secondarie di I e II grado che potranno indicare i 10 titoli di autori italiani pubblicati dal 2000 ad oggi. La seconda sezione è invece per gli alunni della primaria che potranno fare la loro scelta tra 10 volumi della letteratura per l’infanzia e per i ragazzi appartenenti alla cultura italiana o europea. I libri votati potranno essere un classico, una sua rivisitazione contemporanea o un testo recente legato alla produzione di qualità nell’ambito dell’editoria per l’infanzia e per i ragazzi della cultura italiana ed europea. Il voto potrà essere espresso da ciascuna classe italiana tramite una piattaforma informatica appositamente realizzata dal Miur. Le preferenze dovranno essere espresse in ordine decrescente e a ciascuna sarà attribuito un peso ponderale decrescente da 10 a 1. Il bando del concorso sarà disponibile on line sul sito del Miur dal pomeriggio di oggi. Si potrà votare fino al prossimo 1 dicembre.
<I  dieci titoli più votati saranno dati in dotazione dal Miur a tutte le biblioteche scolastiche anche in formato digitale in modo che siano accessibili a tutti gli studenti – sottolinea il Ministro Giannini –. Con questa iniziativa desideriamo infatti che ci sia un dibattito fra studenti e con gli insegnanti per incentivare la passione per la lettura anche attraverso i titoli e gli autori che i giovani sentono più vicini a loro>.

clicca qui per partecipare


© Riproduzione riservata

Scuola: online #iMiei10Libri. I ragazzi votano i libri che vorrebbero in biblioteca Reviewed by on 1 giugno 2016 .

E’ entrato nel vivo il concorso #iMiei10Libri, lanciato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini in occasione del Salone del Libro di Torino. Obiettivo dell’iniziativa, consentire agli studenti, dalla primaria alle superiori, di portare nelle biblioteche scolastiche autori italiani degli anni 2000 e, per i più piccoli, favole e testi italiani ed europei per

Il Progetto

Testata regolarmente registrata presso il tribunale di Vibo Valentia (VV), Ck12 è un progetto la cui forza risiede solo nella passione e nella professionalità delle persone coinvolte. La testata si prefigge di informare ma allo stesso tempo di comunicare e promuovere, accendendo i riflettori e dando voce a tutti, soprattutto a chi spesso non ha la forza di arrivare ad un ampio pubblico.