Padoan: taglio delle tasse e riforme strutturali sono i pilastri della strategia di governo

 ›  ›  › Padoan: taglio delle tasse e riforme strutturali sono i pilastri della strategia di governo

CK12 TV,Politica

Padoan: taglio delle tasse e riforme strutturali sono i pilastri della strategia di governo

Ministro economia ad evento Eunews

Si è concluso con successo “How can we govern Europe”, l’evento organizzato per il secondo anno consecutivo dalla testata Eunews e ospitata a Roma. Dopo il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e il Commissario europeo agli Affari Economici Pierre Moscovici, la seconda giornata è stata aperta dal Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.
A margine del suo intervento su come riavviare la crescita in Europa, il Titolare del Tesoro ha parlato di legge di stabilità, sistema pensionistico, incentivi agli investimenti, Piano Junker e immigrazione. Il ministro ha sottolineato più volte l’efficacia della strategia di governo i cui pilastri sono il taglio delle tasse e le riforme strutturali. Alla domanda sul Piano Junker, Padoan ha fatto presente che il problema dell’Italia non è quello di trovare altri soldi per gli investimenti pubblici, quanto di usarli meglio e produrre progetti che siano profittevoli.


© Riproduzione riservata

Padoan: taglio delle tasse e riforme strutturali sono i pilastri della strategia di governo Reviewed by on 20 settembre 2015 .

Si è concluso con successo “How can we govern Europe”, l’evento organizzato per il secondo anno consecutivo dalla testata Eunews e ospitata a Roma. Dopo il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e il Commissario europeo agli Affari Economici Pierre Moscovici, la seconda giornata è stata aperta dal Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. A margine del suo

Il Progetto

Testata regolarmente registrata presso il tribunale di Vibo Valentia (VV), Ck12 è un progetto la cui forza risiede solo nella passione e nella professionalità delle persone coinvolte. La testata si prefigge di informare ma allo stesso tempo di comunicare e promuovere, accendendo i riflettori e dando voce a tutti, soprattutto a chi spesso non ha la forza di arrivare ad un ampio pubblico.